Alimenti anti cancro

5 alimenti da evitare per prevenire il cancro.

 

Ecco l'elenco dei primi cinque alimenti che causano principalmente il cancro e altre malattie secondo la rivista statunitense Women's Health:

- I coloranti alimentari: Essi possono provocare iperattività nei bambini e contribuire all'insorgere della Sindrome da deficit di attenzione.

- Grassi Vegetali: Essi posso contenere il cadmio, metallo tossico per il nostro corpo.

- Le carni a base di nitrito di sodio, lo troviamo in tutte le carni confezionati. Purtroppo aumenta il rischio di leucemia, cancro del pancreas, cancro al colon, tumori cerebrali.

- Zabaione o altre bevande a base di zuccheri raffinati, come quelle gassate.
Queste bevande sono contraddistinte dall'elevato contenuto di grassi lattiero-caseari liquidi con zuccheri liquidi
.
- I ripieni di carne e i dadi: A causa del monosodico, una sostanza che provoca la morte delle cellule neurali ed altri numerosi problemi di salute.

Caffe' e diabete

Il rapporto annuale dell'Institute for Scientific Information on Coffee (Isic)

ha stabilito che un moderato consumo di caffè, 3-4 tazzine al giorno rigorosamente senza zucchero, può ridurre il rischio di diabete di tipo 2 del 25%. Da preferire il decaffeinato Secondo i ricercatori dell'Isic, "è improbabile che sia la caffeina la sostanza responsabile di questo scudo preventivo, perché una recente meta-analisi ha suggerito che anche quando si consuma la qualità decaffeinata si verifica lo stesso una riduzione del rischio di diabete di tipo 2. Quindi - avvertono - è la qualità del caffè e come viene consumato ad essere responsabile dell'associazione favorevole con la malattia metabolica: il caffè filtrato ha un effetto maggiormente protettivo rispetto a quello fatto bollire e, infine, quello decaffeinato maggiore di quello normale".

Obesita' handicap

L'obesità «può costituire una disabilità».

E' quanto hanno stabilito i giudici della Corte europea, chiamati a pronunciarsi sul caso di un baby-sitter uomo, che pesa 160 chili e sostiene di essere stato licenziato perché troppo grasso. L'obesità, ha spiegato la Corte di giustizia Ue può costituire un handicap secondo il diritto europeo. Se essere oversize ostacola la «piena ed effettiva partecipazione» al lavoro, chiariscono i giudici, allora l'obesità può essere ritenuta una disabilità.


 


 

Planisfero nuovi iscritti al sito www.studiocastellazzi.com

Seguici su Facebook

Traduci il sito per me

Traduci in ogni lingua per me

 

web

QR code

Questo portale non gestisce cookie di profilazione, ma utilizza cookie tecnici per autenticazioni, navigazione ed altre funzioni. Navigando o chiudendo questo messaggio, si accetta di ricevere cookie sul proprio dispositivo. Per saperne di più, clicca su "Approfondisci".